Sassari, protesta lavoratori policlinico

I duecento lavoratori del Policlinico Sassarese attenderanno un atto ufficiale della Regione sino a giovedì, tenendo a freno la rabbia e l'angoscia per il loro posto di lavoro a rischio. Ma se entro quel giorno non arriverà da Cagliari nessuna notizia sull'accreditamento provvisorio scenderanno in piazza. La data è già fissata: lunedì 3 dicembre. Si partirà dalla struttura sanitaria di viale Italia e si punterà verso piazza Fiume, davanti alla sede regionale dell'Ats. La decisione è stata presa al termine dell'assemblea convocata dai segretari territoriali di Fp Cgil, Cisl Fp e Uil Fpl, Antonio Canalis, Antonio Monni e Augusto Ogana, cui i dipendenti dell'ospedale privato hanno partecipato in massa. Sindacati e lavoratori auspicano che entro un paio di giorni l'assessorato regionale alla Sanità conceda l'accreditamento provvisorio almeno per le attività ambulatoriali, la riabilitazione, la diagnostica e tutti i servizi che non hanno a che fare con le sale operatorie, che sono fuori norma. La soluzione era stata ipotizzata nei giorni scorsi proprio dall'assessore regionale Luigi Arru. Intanto i commercianti di viale Italia si schierano con i lavoratori: per sensibilizzare i cittadini sulla vertenza in atto, esporranno nelle vetrine dei loro negozi un manifesto con la scritta "Io sto con il Policlinico".(ANSA).

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Bulzi

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...